Condizioni Generali

1. Informazioni generali
Le navigazioni ed ogni altra iniziativa organizzata dal Quadrante VenetiA vela sono attività ideate e realizzate nell’ambito degli scopi statutari della “Associazione Istruttori Volontari ed Allievi Centro Velico Caprera”, nonché del Quadrante stesso. Le navigazioni ed ogni altra attività organizzata dal Quadrante VenetiA Vela sono, altresì, rivolte esclusivamente ai soci del Quadrante medesimo, ai soci della “Associazione Istruttori Volontari ed Allievi Centro Velico Caprera” ed ai soci di qualunque altra struttura periferica afferente alla “Associazione Istruttori Volontari ed Allievi Centro Velico Caprera”, purché in regola con la quota di iscrizione per l’anno in corso. Lo Statuto del Quadrante VenetiA Vela, nonché lo Statuto della “Associazione Istruttori Volontari ed Allievi Centro Velico Caprera”, così come pubblicate sui rispettivi siti web, costituiscono parte integrante ed essenziale delle presenti Condizioni Generali, dei quali il socio dichiara di aver preso visione mediante sottoscrizione al momento di associarsi.

2. Informazioni sull’attività
Le caratteristiche delle attività sono quelle descritte nel bando di ciascuna delle stesse, che contiene, altresì, le date di inizio, di svolgimento, la durata e la quota di partecipazione.

3. Modifiche del programma
Il Quadrante VenetiA Vela si riserva in qualsiasi momento di modificare il modello delle barche proposte, gli itinerari, i luoghi di imbarco e sbarco, le quote di partecipazione e viaggio, ove se ne presentasse l’esigenza. In particolare, il capobarca designato per l’attività, potrà, a suo insindacabile giudizio, apportare variazioni al programma riportato nel bando dell’attività, ove le condizioni meteo/marine lo rendano necessario, per garantire la sicurezza dell’equipaggio e dell’imbarcazione.

4. Domanda di adesione
La domanda di adesione é ritenuta valida solo se presentata entro il termine stabilito, mediante l’invio dell’allegata scheda, accompagnata dal versamento indicato e completa di tutti i dati richiesti. Nel caso di eccedenza di domande sui posti disponibili si renderà necessaria una selezione a giudizio insindacabile del Quadrante VenetiA Vela. Gli eventuali esclusi entreranno in una lista di attesa nel caso si liberassero posti per rinunce. In tutti i casi dovrà essere rispettato il termine di pagamento delle rate che, successivamente, in caso di mancata accettazione, verrà rimborsato integralmente.

5. Quota di partecipazione
La quota di partecipazione, così come indicata nel bando dell’attività, comprende l’uso delle imbarcazioni con CapoBarca e l’assicurazione RC per un valore che superi la franchigia coperta dal deposito cauzionale. Essa non comprende il costo del carburante, le tasse portuali e doganali, le spese relative al rifornimento della cambusa.

6. Pagamenti
Il pagamento potrà essere effettuato mediante carta di credito, utilizzando l’apposita sezione del sito web del Quadrante VenetiA Vela, ovvero per contanti, assegno, bonifico bancario, sul conto corrente del Quadrante. Il mancato pagamento entro i termini stabiliti comporta l’automatica decadenza da ogni diritto e la perdita degli acconti già versati.

7. Deposito cauzionale
L’importo relativo al deposito cauzionale, che dovrà essere versato all’atto dell’imbarco, verrà restituito a fine navigazione, dopo il controllo inventariale, decurtato della quota relativa ad eventuali danni o perdite, fino alla concorrenza dell’importo della franchigia. I partecipanti che sbarcano prima del termine della navigazione non potranno riavere immediatamente il deposito cauzionale : sarà loro successivamente recapitato decurtato anche delle eventuali spese sostenute per la riconsegna dell’imbarcazione

8. Rinunce e penali
Ogni versamento delle quote perfeziona in toto la partecipazione e vincola il Quadrante VenetiA Vela all’effettuazione dell’attività. Pertanto in caso di rinuncia i versamenti effettuati non saranno in nessun caso rimborsati. Si potrà procedere al rimborso solo nel caso si possa sostituire il rinunciatario con un’altra persona, anche indicata dal rinunciatario stesso, purché questa sia autorizzata dal Quadrante VenetiA Vela e possieda i requisiti tecnici e fisici. In ogni caso la rinuncia deve essere comunicata al Quadrante VenetiA Vela entro e non oltre 7 giorni prima dell’inizio dell’attività. In caso di rinuncia e sostituzione sarà comunque trattenuta la somma di € 50,00 per spese amministrative.

9. Abbandono volontario
In caso di abbandono volontario del partecipante nulla è dovuto dal Quadrante VenetiA Vela. Il capobarca non è tenuto a modificare il programma per lo sbarco. Il deposito cauzionale verrà restituito successivamente al termine della navigazione come indicato al punto sette. Nel caso l’imbarcazione venga consegnata al noleggiatore in un porto differente da quello indicato dal contratto i partecipanti (escluso il capobarca) si faranno carico di tutte le spese.

10. Navigazione e Restituzione deposito cauzionale
Il Quadrante VenetiA Vela potrà in qualsiasi momento annullare il programma per ragioni di forza maggiore o nel caso di un numero insufficiente di partecipanti. In questi casi il Quadrante provvederà alla restituzione della somma versata senza nessun obbligo di indennità o a tenere la somma disponibile per altre attività nell’anno in corso a scelta del socio.

11. Ritardo imbarco dei partecipanti
Il capobarca designato non è tenuto ad attendere i partecipanti ritardatari.

12. Consenso scriminante
Il Quadrante Venetia Vela è esonerato da qualsiasi tipo di responsabilità per ogni eventuale danno alla persona del socio partecipante od alle sue cose occorso durante l’attività, in quanto coperto dalla scriminante del consenso dell’avente diritto, con conseguente rinuncia a far valere ogni e qualsiasi responsabilità del Quadrante e dei CapiBarca designati.

13. Responsabilità del partecipante
Il partecipante accetta espressamente che l’imbarcazione sia condotta al comando di un capobarca (skipper) scelto dal Quadrante VenetiA Vela. Il CapoBarca sarà il responsabile di bordo secondo le norme previste dal codice della navigazione. Nel caso di navigazioni in flottiglia il CapoBarca per la navigazione dovrà rispettare le direttive del capoflotta. Il capoflotta dovrà rispettare le direttive generali e logistiche del responsabile organizzativo.

14. Incidenza dei rischi
E’ a rischio di ogni partecipante ogni interruzione dovuta a cause di forza maggiore quali il guasto dell’imbarcazione, le avverse condizioni atmosferiche, un infortunio occorso al capobarca o ad uno dei partecipanti, od ad ogni altra causa che non sia comunque attribuibile ad un fatto, atto od omissione dipendente da colpa grave dell’organizzazione e/o del capobarca.

15. Infortunio
In caso di infortunio occorso ad uno dei partecipanti, il capobarca provvederà a sbarcarlo nel porto più vicino, ad assicurargli l’assistenza medica ed ospedaliera, e riprenderà quindi il viaggio con gli altri partecipanti

16. Polizza Assicurativa Obbligatoria
Ogni partecipante deve essere coperto per l’intero periodo di durata dell’attività cui aderisce da una polizza che preveda lo svolgimento della pratica sportiva non agonistica della navigazione a vela. Nella domanda di adesione, ciascun partecipante dichiarerà espressamente il possesso di una copertura assicurativa con i predetti requisiti. I partecipanti sprovvisti dovranno obbligatoriamente aderire alla polizza infortuni cumulativa della Associazione Istruttori Volontari ed Allievi Centro Velico Caprera.

17. Esonero di responsabilità per cose o valori dei soci partecipanti
Il Quadrante non risponde dello smarrimento, della sottrazione o del deterioramento di cose o valori ed effetti personali dei Soci partecipanti all’attività.

18. Esonero di responsabilità del Quadrante Venetia Vela - Capi barca designati
Al di fuori dell’attività programmata a terra o in acqua, il Quadrante ed i CapiBarca designati sono esonerati da qualsiasi responsabilità, tranne che per fatti ad essi direttamente imputabili.

19. Esonero di responsabilità ex art. 2048 c.c.
Con espressa esclusione dell’applicabilità dell’art. 2048 c.c., il Quadrante VenetiA Vela ed i capibarca, nonché i capibase sono esonerati dalla responsabilità oggettiva di cui all’articolo predetto, con espressa manleva, da parte del soggetto responsabile, nei confronti del Quadrante VenetiA Vela e dei suoi capibarca e capibase di ogni eventuale conseguenza dannosa.

20.Partecipanti minorenni
Qualora la domanda di iscrizione venisse presentata per il minore di anni 18, la stessa dovrà essere sottoscritta da almeno uno dei genitori esercenti la patria potestà o da chiunque abbia la tutela del minore.

21. Foro Competente
Per ogni eventuale controversia tra le parti sarà competente in via esclusiva il Foro di Treviso.